Comunicati e News

Siglato il Protocollo di intesa tra ALIS e Assiterminal

E’ stato siglato un importante Protocollo di intesa tra ALIS, Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile, e ASSITERMINAL, Associazione Italiana Terminalisti Portuali, avente ad oggetto lo sviluppo congiunto di temi strategici per le imprese ed i lavoratori dei settori di riferimento: dalle dinamiche di mercato ai principi di libera concorrenza, dalle iniziative normative da promuovere in sede nazionale o europea alla rappresentanza datoriale.

 

“Fin dalla sua costituzione ALIS ha rivolto una profonda attenzione alle tematiche occupazionali ed al ruolo centrale svolto dai lavoratori del comparto. Spinti dalla forza degli oltre 261.000 uomini e donne rappresentati dalla nostra associazione, riteniamo importante avviare percorsi di collaborazione con quelle realtà di settore che, come noi, pongono la persona al centro delle proprie azioni. In quest’ottica abbiamo sottoscritto un Protocollo di intesa con ASSITERMINAL, ribadendo che ALIS è da sempre pronta a dare il proprio contributo con la convinzione che una rappresentanza pluralista possa costituire un vero valore aggiunto per il sistema lavoro”. Così il Presidente di ALIS Guido Grimaldi commenta il Protocollo di intesa firmato con ASSITERMINAL.

 

“L’attività associativa di ASSITERMINAL è da sempre caratterizzata dalla propensione al confronto e alla collaborazione alti mondi e modelli associativi che ne condividano valori e obiettivi. Avviare questo percorso anche con ALIS ci è sembrata un’occasione naturale di ulteriore interazione per focalizzare sempre di più e meglio analisi, obiettivi e proposte funzionali a far crescere le capacità della logistica portuale di fare sistema. La centralità del lavoro in contesti che si evolvono rapidamente è lo spunto centrale da cui si sviluppano tutti i processi, anche di governance, utili alle nostre aziende per esprimere la migliore sostenibilità dei loro modelli all’interno dei territori in cui viviamo: modelli sempre più connessi e quindi che si prestano a una collaborazione ampia”. E’ quanto dichiara il Presidente di ASSITERMINAL Luca Becce in riferimento al Protocollo con ALIS.

 

ALIS è la realtà associativa di riferimento per l’intero comparto della logistica, del trasporto e dei servizi alle imprese in Italia e in Europa, riunendo: imprese di logistica, società di autotrasporto, compagnie armatoriali e ferroviarie, aziende fornitrici di servizi, terminalisti, spedizionieri, interporti, porti, aeroporti, Scuole superiori, ITS, Università e centri di ricerca. ALIS conta più di 2.300 realtà e imprese associate, per un fatturato aggregato di circa 82 miliardi di euro e, nell’indotto globale, sono impiegati più di 261.000 lavoratori.

 

ASSITERMINAL è l’associazione datoriale più rappresentativa dei Port&Terminal Operators che operano nei mercati delle merci e dei passeggeri nei porti italiani. Essa rappresenta oltre 80 aziende, tra Terminal Operators, imprese portuali e Stazioni marittime, complessivamente occupanti più di 4000 persone; movimentando più del 60% dei container operati nei porti gateway, quasi il 70% delle tonnellate merci complessive, l’80% % del traffico croceristico, per un valore complessivo di fatturati superiore al miliardo di euro e un valore economico superiore ai 150miliardi di euro.

 

Articolo precedente
PROMOTERGROUP ADERISCE AD ALIS