ALIS e ITS Logistica Puglia, si consolida l’alleanza per i giovani e per il Sud

Con l’ingresso ufficiale di ALIS, il 26 luglio scorso, nella Fondazione ITS Logistica Puglia, si è coronato un progetto di impegno comune tra le due istituzioni a favore dell’innovazione, del lavoro e dell’internazionalizzazione: ovvero le tre keyword che hanno da sempre disegnato il comune campo di azione in cui nel corso dell’ultimo anno ALIS, Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile, e ITS Logistica Puglia hanno lavorare insieme. Oltre un anno fa l’ITS Puglia ha aderito ad ALIS e da allora si è sempre più sviluppata e rafforzata una collaborazione efficace e di successo, in particolar modo riguardo agli stage effettuati dagli studenti presso aziende associate ad ALIS e alla partecipazione in prima linea dell’ITS a tutti i grandi eventi associativi.

Il Presidente di ALIS, Guido Grimaldi, ha sottolineato come “i macroobiettivi di ALIS, spina dorsale dell’associazione, coincidono con il lavoro svolto quotidianamente dall’ITS Logistica Puglia: riscatto del Mezzogiorno, internazionalizzazione delle aziende, sostenibilità ambientale e continuità territoriale sono oggigiorno pilastri imprescindibili per un’efficace logistica intermodale sostenibile”.

“La formazione di eccellenza, unita a lungimiranti investimenti nel trasporto intermodale, è una leva fondamentale da cui passa il rilancio del settore e del Meridione” ha puntualizzato Grimaldi, ricordando altresì che “per i settori ad alta specializzazione tecnologica considerati strategici per il futuro del Paese, gli ITS rappresentano una rivoluzione vera, capace di rispondere alla domanda di competenze delle imprese e a quella di lavoro dei futuri tecnici”. “Abbiamo oggi degli ottimi studenti e degli ITS di grande qualità. Sono rimasto colpito – prosegue Grimaldi – dal grado di preparazione degli studenti degli ITS che ho incontrato e, da questo punto di vista, la nostra attenzione a queste realtà si aggiunge ad altre opportunità che offriamo ai nostri associati. Gli accordi con gli ITS ci permettono di mettere a disposizione delle nostre aziende associate un vasto serbatoio di capitale umano”.

“In Puglia – ha concluso Grimaldi – 12mila chilometri di autostrade, 1528 di rotaie, 3 porti, interporti e aeroporti fanno della logistica integrata un asset strategico di sviluppo. Su questo asset investiamo, tra gli altri, con la Fondazione ITS Logistica Puglia, che in soli due anni ha saputo assicurare sviluppo locale e interconnettere prestigiose collaborazioni internazionali.”

“Si tratta di un passo fondamentale non solo per il nostro istituto, ma per lo sviluppo di tutto il territorio”, parola di Silvio Busico, confermato Presidente della Fondazione dai soci fondatori. “In un anno di collaborazione abbiamo potuto apprezzare di ALIS il dinamismo e lo spiccato orientamento all’innovazione come leva strategica di rilancio del comparto logistico. Visione che da sempre caratterizza il nostro ITS: dalle metodologie action learning studiate per preparare i nostri corsisti al mondo del lavoro alle virtual room laboratoriali dotate di realtà aumentata e stampa 3D per insegnare ai nostri ragazzi la lingua del futuro, dalle collaborazioni con scuole e università europee per l’elaborazione di nuovi strumenti statistici e computazionali per migliorare la mobilità in Europa, ai nuovi indirizzi studiati per preparare studenti e imprese alla rivoluzione dell’industry 4.0”.

“Questa visione – ha aggiunto Busico – ci ha permesso di formare tecnici competenti, il 70% dei corsisti del primo biennio formativo ha in tasca un contratto di lavoro prima ancora di terminare il proprio percorso formativo. Contiamo ora di poter migliorare ulteriormente questo dato, grazie alle migliaia di aziende ALIS che vanno ad aggiungersi alle centinaia già presenti nel nostro network aziendale”.

Articoli correlati:
Comunicati
Menu

Utilizzando il sito, accetti la nostra cookie & privacy policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi