TARGHE RIMORCHI

Dopo l’abolizione della targa ripetitrice per i  rimorchi,  con Circolare Ministero Interno Prot. n. 300/A/5126/17/105/20/1 del  27 giugno 2017, con riferimento all’art. 100, comma 4, del Codice della Strada – viene precisato che dalla lettura del combinato disposto dell’art. 11  coma 8 della l. 29.07.2010 n. 120 e 100 comma 4 CdS permane l’obbligo di munire posteriormente di una targa ripetitrice, con i dati di immatricolazione del veicolo trainante, sia i carrelli appendice sia i rimorchi immatricolati fino al 20.02.2013.

La violazione di tale obbligo è sanzionata, in entrambi i casi, dall’art. 100, c. 11, CDS con  multe che vanno da euro 85,00 a euro 338,00. Alla violazione consegue la sanzione accessoria del fermo del veicolo per 3 mesi o –  in caso di reiterazione –  la sua confisca.

Si precisa inoltre che la misura del fermo amministrativo, applicabile al solo rimorchio e non anche al veicolo trainante, ha natura sanzionatoria, per cui va adottata anche nel caso in cui la targa ripetitrice venisse apposta immediatamente dopo la contestazione.