AUMENTO PEDAGGI AUTOSTRADALI 2018

Nuovi aumenti delle tariffe autostradali. Con l’anno nuovo entrano in vigore gli adeguamenti previsti dal ministero dei Trasporti.

Entrati in vigore dal 1 gennaio 2018 gli adeguamenti che alzano in media i costi per gli automobilisti del +2,74%, mentre lo scorso anno la crescita era appena dello 0,77%. In alcune tratte l’aumento è molto più consistente della media: come sulla Rav, Aosta Ovest-Morgex, dove la tariffa sarà del +52,69% (quasi 3 euro in più), per recuperare quanto non aumentato dal 2014 ad oggi.

Le tratte più colpite riguardano la tratta Torino-Milano dove il pedaggio cresce dell’8,34% (+4,6% nel 2016) e del +13,91% sulla Milano Serravalle.

Per le tratte che collegano il Nord Italia, gli aumenti sono dell’1,67% per il Brennero, del 2,08% per la Brescia-Padova, dello 0,98% per l’Autostrada dei fiori (Genova-Ventimiglia), del +2,10% per la Salt (Sestri Levante-Livorno e La Spezia-Parma), dell’1,33% per la Sat (Livorno-Civitavecchia). La Sitaf (che gestisce il traforo del Frejus) aumenta la tariffa del 5,71%.

La Brescia-Bergamo-Milano aumenta la tariffa autostradale del 4,69%, la Tangenziale est di Milano, sale a+2,70%. La Pedemontana Lombarda aumenta dell’1,70%. Sulla Torino-Milano il pedaggio cresce dell’8,34%, mentre aumenta dell1,67% la Torino-Piacenza e del 2,79% la Torino-Savona.

In centro Italia, le tariffe della Strada dei Parchi crescono del 12,89% (riguardano la A24 e la A25 tra il Lazio e l’Abruzzo). Al sud invece gli aumenti sono del +5,98% per le Autostrade meridionali (la Napoli-Salerno) e del +4,31% per la tangenziale di Napoli.

Contenti coloro che transitano frequentemente sulla Asti-Cuneo, in Sicilia sull’A20 Messina-Palermo, A18 Messina-Catania e per la Siracusa-Gela, sull’A21 nel tratto Piacenza-Brescia e la diramazione per Fiorenzuola d’Arda, sulla Cisa Parma-La Spezia, sulla A5 Torino-Aosta, perché non subiranno alcun aumento di pedaggio.

Nel dettaglio gli aumenti percentuali di tutte le concessionarie:
Ativa 1,72%
Autostrade per l’Italia 1,51%
Autostrade del Brennero 1,67%
Autovie Venete 1,88%
Brescia-Padova 2,08%
Cav 0,32%
Autostrada dei Fiori 0,98%
Milano Serravalle Milano Tangenziali 13,91%
Tangenziali di Napoli 4,31%
Rav 52,69%
Salt 2,10%
Sat 1,33%
Autostrade Meridionali 5,98%
Satap Tronco A4 8,34%
Satap Tronco A21 1,67%
Sitaf 5,71%
Torino – Savona 2,79%
Strada dei Parchi 12,89%
Brebemi 4,69%
Teem 2,70%
Pedemontana Lombarda 1,70%