UN ANNO DI ALIS

«Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l’impossibile»

Gent.mo Socio,

è con questa frase che voglio iniziare i miei ringraziamenti personali per il 1° anno di attività di ALIS.

Il 17 Ottobre 2016, infatti, sembrava impossibile raggiungere i risultati raggiunti dalla Nostra associazione nel corso di questo anno intenso. Eppure oggi ALIS rappresenta una realtà associativa riconosciuta e riconoscibile, sia dentro i confini nazionali sia in Europa.

Il lavoro di squadra svolto in questi mesi ci ha permesso di consegnare al popolo del trasporto messaggi chiari riferiti ad un grande progetto associativo che è solo alle battute iniziali. Migliaia di persone sono colpite dalla forza rivoluzionaria di ALIS, credendo e partecipando attivamente a questo progetto associativo emergente. Io sono convinto che questo consenso democratico sia la chiara manifestazione che abbiamo intrapreso il percorso giusto.

Ogni nostra azione – unitamente alla fiducia che mi avete accordato conferendomi l’incarico di Presidente – si poggia su solide basi: le vostre, le nostre aziende. Realtà imprenditoriali rette da uomini e donne che cooperano con ALIS per rimettere in moto l’Italia. Non a caso il nostro slogan è “ITALIA IN MOVIMENTO”.

La nostra associazione si sta affermando geograficamente, con la costituzione di sedi territoriali su tutto il territorio italiano ed europeo. Ma consentitemi di dire che ALIS sti sta affermando anche culturalmente, sensibilizzando gli operatori di mercato rispetto allo sviluppo del concetto di intermodalità sostenibile: uno scopo, questo, certamente imprescindibile e di interesse pubblico generale. Ogni convegno, ogni presa di posizione e ogni manifestazione di pensiero, che ha messo in evidenza il convincimento che il trasporto plurimodale sostenibile è la soluzione logistica del futuro, è servita a disseminare un concime che oggi ha prodotto i suoi frutti.

Oggi, al nostro primo anno di vita associativa, siamo consapevoli che il lavoro da fare per strutturare la nostra presenza nei consessi istituzionali e associativi è ancora moltissimo. Ma nulla appare più impossibile perché i risultati di questa organizzazione sono i risultati dello sforzo combinato di ciascuno di Voi.

GRAZIE !

Guido Grimaldi, Presidente ALIS